ᐅ Il miglior sale da bagno alcalino del 2020!
Prodotti

ᐅ Il miglior sale da bagno alcalino del 2020!

Il miglior sale da bagno alcalino del 2020 – Sintesi dei test, confronto e consigli per l’acquisto

Troverete qui :

Un riassunto dei test dei migliori sali da bagno alcalini effettuati da riviste autorevoli con i diversi vincitori, oltre a informazioni, consigli per l’acquisto, consigli per l’acquisto, confronti e molto altro ancora per aiutarvi a trovare l’articolo ideale per le vostre esigenze.

Gli amanti del benessere lo sanno da tempo: un bagno completo rilassa e allo stesso tempo sprigiona energia per il corpo. Ma come funziona un bagno alcalino? Ve lo spiegheremo nel seguito:

Come funziona la migliore base di sale da bagno alcalina?

Perché i migliori sali da bagno alcalini aumentano il pH l’acqua in modo che possa avere un impatto sulla pelle. Il valore pH determina il contenuto di acido-base: un valore inferiore a 7 indica un materiale acido, un pH sopra 7 significa che una sostanza è alcalina.

Ecco i 3 migliori sali da bagno alcalini del 2020:

Pieno di minerali e sali naturali

Il sito pH il sale è di solito tra 7,5 e 9,5 approssimativamente, cioè può passare da “leggermente” a “fortemente” alcalina.

I minerali, come i cristalli o le pietre preziose, hanno un elevato impatto alcalino quando sono polverizzati.

L’osmosi neutralizza la pelle

Un sale da bagno alcalino ha innanzitutto un’influenza sulla pelle. Tuttavia, può accadere che questo strato protettivo naturale venga disturbato. Gli influssi ambientali e il trucco possono ridurre lo strato protettivo naturale della pelle. pH della pelle. Risultato: diventa acido e la pelle non è più sufficientemente protetta.

In questo caso, i migliori sali da bagno alcalini possono essere d’aiuto. Le basi di questa salina lavorano secondo il principio dell’osmosi: ogni volta che una base viene a contatto con un acido, il pH delle sostanze si sta avvicinando. Ad esempio, se avete la pelle troppo acidificata e la trattate con sali da bagno alcalini, il pH della pelle aumenta e il mantello acido protettivo naturale può essere riparato.

Questo permette di ottenere rapidamente risultati visibili, poiché il sale da bagno aiuta anche a purificare la pelle. I pori ostruiti si aprono e quindi più piccoli, le ghiandole sebacee sono regolate e la pelle cambia: dopo un bagno accurato, è spesso sensibilmente più morbida e pura.

Grazie al principio dell’osmosi, i migliori sali da bagno alcalini sono estremamente delicati: normalmente la pelle non si secca, ma appare equilibrata e pura.

Un bagno alcalino contro l’iperacidità

Tuttavia, un bagno alcalino può anche avere un’influenza sull’interno. Sebbene il principio di questo equilibrio acido-base sia dibattuto in matematica, molte vittime possono avvertire stanchezza, nausea e persino un sistema immunitario indebolito se il loro corpo contiene troppo acido.

Un bagno con sali alcalini può penetrare in profondità nella pelle e quindi fornire all’interno del corpo anche sali alcalini. Si tratta quindi di un fantastico integratore per una dieta di base. Perché con tutti i bagni, l’iperacidità muscolare, che si manifesta ad esempio con dolori muscolari e crampi, può anche essere combattuta bene.

Il miglior sale da bagno alcalino neutralizza l’odore del corpo

Un altro effetto positivo di un bagno alcalino è che gli acidi vengono neutralizzati e l’odore del corpo viene ridotto esattamente allo stesso tempo. Per questo motivo, molte persone usano anche un bagno alcalino per l’igiene personale o, in combinazione con un deodorante alcalino, come sostituto decorativo.

Può anche aiutare a liberare il corpo dalle tossine più rapidamente: da un lato, l’aumento della circolazione sanguigna stimola anche il metabolismo e, dall’altro, le tossine possono essere espulse più rapidamente attraverso i pori aperti della pelle.

I vantaggi del miglior sale da bagno alcalino a colpo d’occhio

Il miglior sale da bagno alcalino di base ha quindi molti vantaggi, ad esempio funziona su diversi principi:

  • neutralizza gli odori
  • Favorisce la circolazione sanguigna
  • Disintossicare

Ma qual è il modo migliore per utilizzare un sale da bagno alcalino?

Applicazione del miglior sale da bagno alcalino

Un sale da bagno alcalino deve essere preparato generalmente secondo le istruzioni del produttore: Questo di solito significa che diversi cucchiai di sale da bagno vengono messi in acqua relativamente calda ad una temperatura di 36 à 38 gradi. Il corpo umano e la pelle in particolare devono essere puliti.

Bagno alcalinizzante e capelli

Avendo un bagno alcalino, la domanda sorge spesso: Posso lavarmi i capelli con o senza? La risposta a questa domanda è un po’ complicata. Da un lato, un bagno con il miglior sale da bagno alcalino ha un’influenza disacidificante sul cuoio capelluto, in modo che possa essere efficace contro il prurito, ad esempio.

D’altra parte, i sali da bagno alcalini possono anche asciugare i capelli a lungo termine, per questo motivo non è consigliabile lasciarli nei capelli per un lungo periodo di tempo.

Si consiglia quindi di combinare i capelli con un sale da bagno alcalino solo se poi si lavano accuratamente i capelli. È per questo che si dovrebbe fare alla fine di un bagno. In caso contrario, è consigliabile non eliminare il sale alcalino, ma è possibile utilizzare occasionalmente uno shampoo alcalino.

Frequenza di un bagno alcalino

Quando il corpo non è abituato, un bagno alcalino può essere molto impegnativo. Quindi non esagerare all’inizio, un bagno alcalino a settimana è sufficiente per l’inizio. Una volta che il vostro corpo si è abituato al processo, potete aumentare la frequenza e fare bagni alcalini tre volte alla settimana.

Ma come si prepara adeguatamente un bagno alcalino? Ve lo spiegheremo passo dopo passo.

Un bagno con sali da bagno alcalini spiegato passo dopo passo

Fate in modo di non essere disturbati durante il bagno: sgombrate prima il bagno, dite ai vostri coinquilini che userete il bagno per un lungo periodo e vi divertirete molto: molti leggono un libro o una rivista fantastica in un bagno alcalino, altri installano una TV in bagno per guardare un film in tutta tranquillità.

Assicuratevi che il bagno sia ventilato. A causa dell’alta temperatura dell’acqua e del sale da bagno, ci può essere molto vapore acqueo, che scurisce il bagno. Quindi tieni la tua finestra aprire per avere una visuale libera.

Preparate bevande e spuntini, perché i bagni alcalini possono farvi venire rapidamente fame. Si consiglia, ad esempio, una bottiglia d’acqua. Lasciare la porta del bagno aperta. Perché in caso di emergenza, come ad esempio problemi di traffico, è più facile raggiungervi. Lasciare l’acqua del bagno .

Un bagno alcalino viene generalmente effettuato a temperature dell’acqua simili alla temperatura corporea, cioè tra 35 e 41 graditemperature tra 36 e 38 gradi essendo il piu’ comune. Per mantenere la temperatura il più costante possibile, è consigliabile avere a portata di mano un termometro vicino alla vasca da bagno. Se la temperatura scende, aggiungere semplicemente acqua calda.

Aggiungete il miglior sale da bagno all’acqua e assicuratevi che si mescoli bene. È possibile utilizzare un pH standard per misurare se il prodotto pH soddisfa le vostre aspettative. Per riadattare, è possibile aggiungere sale (per un pH ) o acqua (per ottenere una maggiore pH sotto).

Ora entra nella vasca da bagno! Spesso si suggerisce di fare un bagno di almeno Quarantacinque minutima dovreste anche seguire le raccomandazioni dei produttori di sali da bagno.

Per aumentare la circolazione sanguigna, è utile usare uno spazzolino o le mani per massaggiare un po’ la pelle ogni due minuti. Dopo il bagno, è consigliabile non fare la doccia all’inizio. Questo permetterà all’acqua alcalina di penetrare ancora meglio nel vostro corpo e di avere un effetto.

Se la sera si fa un bagno alcalino, la mattina dopo si può fare la doccia, per esempio, la mattina dopo. Quindi non è difficile preparare un bagno alcalino. Tutto ciò che serve è una vasca da bagno con acqua e sali da bagno alcalini. Ma quale dei tanti sali da bagno alcalini è consigliato? Abbiamo dato un’occhiata più da vicino ad alcuni dei prodotti e vi presentiamo quanto segue Top 5 Sali da bagno alcalini.

Criteri di acquisto : È possibile confrontare e valutare la gamma dei migliori sali da bagno alcalini sulla base dei seguenti fattori.

Qui di seguito vi mostriamo i criteri che potete utilizzare per scegliere tra la moltitudine di potenziali bagni alcalini.

I criteri a cui si dovrebbe prestare attenzione quando si acquistano i migliori sali da bagno alcalini e come è possibile confrontarli includono :

  • pH
  • Ingredienti
  • Additivi
  • Applicazione

pH

Per una disacidificazione riuscita, è necessario assicurarsi che il pH del miglior sale da bagno alcalino è tra 7,5 e 9,5. In generale, più il pH Più alto è il sale da bagno, maggiore è il successo della disacidificazione. Tuttavia, assicurarsi anche che il pH non supera i valori specificati, altrimenti possono verificarsi irritazioni cutanee o ustioni.

Un ulteriore vantaggio è la capacità dell’acqua di penetrare nella pelle. La pelle può quindi assorbire meglio le particelle di sostanze attive presenti nell’acqua, come il magnesio. Ciò non è possibile con la normale acqua, poiché la barriera protettiva naturale della pelle non permette la penetrazione di alcuna sostanza.

Ingredienti

I componenti del miglior sale da bagno alcalino devono essere di altissima qualità. Il bagno alcalino non deve essere composto solo da sale e deve essere arricchito con magnesio, caolino, terra minerale o pietre preziose vere e proprie, a seconda delle necessità.

Additivi

Leggere sempre con attenzione gli additivi prima dell’acquisto. È meglio scegliere un prodotto che non contenga parabeni, oli minerali e profumi artificiali. Questi non aggiungono nulla ai migliori sali da bagno alcalini e irritano la pelle perché disturbano il mantello acido naturale della pelle.

I parabeni sono conservanti strutturati come ilEstrogenol’ormone sessuale femminile. L’assorbimento dei parabeni può influenzare l’equilibrio ormonale e portare ad effetti indesiderati. Pertanto, cercate di evitarli quando acquistate i migliori sali da bagno alcalini e anche in cosmetica in generale.

Anche gli oli minerali sono controversi. Gli oli minerali si depositano negli organi del corpo, ma i loro effetti sulla salute sono ancora relativamente inesplorati. E’ noto, tuttavia, che gli oli minerali alterano anche la barriera protettiva della pelle e, in combinazione con il UVpuò causare danni alla pelle.

Una volta che gli ingredienti sono elencati sui prodotti, di solito vengono elencati solo termini tecnici incomprensibili per un profano. Quindi non abbiate paura di cercare ingredienti sconosciuti prima di acquistare. In questo modo, si sa sempre quello che si ottiene.

Applicazione

Al momento dell’acquisto, prestare attenzione anche alle possibilità di utilizzare il miglior sale da bagno alcalino. Non tutti i sali da bagno, ad esempio, sono adatti per impacchi e risciacqui.

Per i piedi stanchi e stressati, ad esempio, è sufficiente un pediluvio. Se avete poco tempo a disposizione, potete usare i sali da bagno alcalini anche come peeling sotto la doccia.

Naturalmente, il miglior sale da bagno alcalino con la più ampia gamma di possibilità di applicazione è il tuttofare ideale. Ciò significa che è possibile variare tra i diversi tipi di applicazione a seconda delle proprie esigenze e del tempo a disposizione.

Come utilizzare correttamente il miglior sale da bagno alcalino?

Prima di fare un bagno alcalino, leggere sempre le istruzioni sulla confezione del prodotto.

Quali sono i possibili effetti collaterali dell’uso di sali da bagno alcalini?

Se si utilizzano correttamente i sali da bagno alcalini e si seguono le istruzioni del produttore, raramente ci saranno effetti collaterali. I diabetici e le donne dovrebbero consultare un medico prima dell’uso per evitare possibili complicazioni.

Un bagno di base è molto adatto anche per il trattamento della forfora, ma si dovrebbe legare i capelli mentre si usa il bagno di base. Se i capelli vengono lasciati in acqua alcalina per troppo tempo, possono seccarsi. Basta inumidire il cuoio capelluto appena prima di finire il bagno.

0 0 voter
Évaluation de l'article

You may also like...

S’abonner
Notifier de
guest
0 Commentaires
Inline Feedbacks
View all comments